RICHIEDI ASSISTENZA
Cerca
Close this search box.

Porte per interni: le risposte alle domande più frequenti

In questo articolo forniamo una guida sulle porte per interni, abbiamo raccolto alcune delle domande più comuni e e abbiamo risposto con informazioni dettagliate per aiutarvi nelle vostre scelte.

Vorremmo cambiare le nostre porte, ma dopo aver valutato diversi preventivi, abbiamo notato una disparità significativa nei prezzi proposti. Ci chiediamo come ciò sia possibile. 

Molteplici fattori possono influenzare tali differenze, oltre ai più evidenti riguardanti la qualità costruttiva e i materiali impiegati. Le porte che proponiamo seguono un processo che inizia con uno studio iniziale, passa attraverso un ufficio di ricerca e sviluppo e si distingue per la cura dei dettagli, compresi telai, cornici e finiture. Utilizziamo materiali di alta qualità e garantiamo tempi di lavorazione scanditi da un approccio artigianale.
Inoltre, offriamo il supporto di personale competente e disponibile per soddisfare le vostre esigenze.

Cosa si intende per misure standard?

Da circa quarant’anni, in tutte le nuove costruzioni, vengono installate porte con misure standard di circa L70/75/80 x H210 x sp10,5 cm. Nella nostra gamma di porte, offriamo un’ampia varietà di modelli costruiti “su misura”, senza alcun sovrapprezzo per le misure non standard.

Posso detrarre le spese sostenute per la sostituzione delle porte interne?

Sì, è possibile detrarre tali spese, ma solo se la sostituzione avviene nel contesto di una ristrutturazione o manutenzione straordinaria, che richiede l’apertura di una pratica CILA/SCIA presso il comune. Fino al 31 dicembre 2024, le spese per le porte interne possono essere detratte utilizzando il bonus casa. L’aliquota IVA sarà del 10% se la pratica presentata al comune è per Restauro o Risanamento conservativo, mentre sarà mista nel caso di Manutenzione ordinaria o Manutenzione straordinaria.

Le porte con vetri molto grandi o addirittura completamente in vetro, sono sicure?

Sì, i vetri montati su tutte le nostre porte rispettano le normative di sicurezza e antinfortunistica.

Abbiamo poco spazio e le porte si incrociano tra loro. Come possiamo fare per salvare spazio e utilizzare le porte in modo più pratico?

Esistono diverse soluzioni per risolvere i problemi di spazio. Una delle opzioni più comuni sono le porte scorrevoli a scomparsa, che richiedono l’intervento del muratore per l’inserimento del telaio. Tuttavia, esistono anche le porte scorrevoli esterno muro, che possono essere montate senza l’ausilio del muratore, richiedendo solo lo spazio per lo scorrimento dell’anta.

Altre soluzioni includono le porte a libro simmetriche, asimmetriche e rototraslanti.

Come si prendono le misure da portare per il preventivo?

Per ottenere le misure necessarie per un preventivo accurato, segui questi passaggi:

  1. Apri l’anta della tua vecchia porta.
  2. Misura la larghezza: prendi la misura all’interno del telaio.
  3. Misura l’altezza: misura la distanza dal pavimento al telaio.
  4. Ricordati di indicare anche lo spessore del muro, misurando il telaio.

 

Installate voi le porte?

Sì.

I nostri posatori, che sono  dipendenti  dall’azienda, si occupano dell’installazione delle porte direttamente presso la vostra abitazione. Prima, smontano le vecchie porte e le smaltiscono  secondo quanto previsto dalla normativa vigente. Successivamente, procedono con il montaggio delle nuove porte, prestando attenzione ad ogni dettaglio.

Avete formule di pagamento agevolato?

Sì, offriamo la possibilità di finanziare l’acquisto delle vostre porte versando una quota di acconto. È possibile dilazionare il pagamento in 1 anno senza interessi e spese di istruttoria.


Condividi:

Hai bisogno di ulteriori informazioni?

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.